Malagiustizia

Corriere della Sera

CRONACA

IL PROCESSO

Metanizzazione dell’isola di Ischia, assolto l’ex sindaco Giosi Ferrandino

Era accusato di corruzione per asservimento della funzione. Assolto anche l’architetto Arcamone.

Renzi commenta su twitter: «Una vicenda enorme...se ne parlerà a lungo nei prossimi anni»

di Titti Beneduce

L’ex sindaco Pd di Ischia Giosi Ferrandino è stato assolto con «formula ampia perché il fatto non sussiste» al termine del processo su presunte irregolarità negli appalti per la metanizzazione dell’isola. La sentenza è stata emessa oggi, martedì 16 gennaio, dalla I sezione del Tribunale collegi9 B, presieduta da Francesco Pellecchia. Ferrandino era accusato di corruzione per asservimento della funzione. Assolto anche l’architetto Silvano Arcamone, ex dirigente dell’Ufficio comunale di Ischia.Per entrambi erano stati richiesti 3 anni di reclusione dal pm Giusy Loreto, titolare dell’inchiesta assieme ai colleghi Celeste Carrano e Henry John Woodcock. Soddisfazione per l’esisto della sentenza è stata espressa dagli avvocati Alfonso Forgiuele e Gennaro Tortora.Per un altro capo di imputazione contestato all’ex sindaco, induzione indebita a promettere utilità, Ferrandino ha chiesto l’abbreviato.

L’inchiesta

Nel marzo del 2015 l’inchiesta condotta dal Noe del maggiore Scafarto, nella quale erano coinvolti i vertici della coop emiliana Cpl Concordia, suscitò clamore e tenne banco per settimane sulle prime pagine dei giornali. Successivamente il Riesame stabilì che la competenza a giudicare i manager della coop Francesco Simone, Nicola Verrini e Maurizio Rinaldi, oltre che il presidente Roberto Casari, fosse il Tribunale di Modena. Casari e altri dirigenti Cpl Concordia erano stati invece assolti pochi mesi fa nell’ambito dell’altro processo in cui erano imputati a Napoli, quello dei presunti illeciti negli appalti per la rete del metano in provincia di Caserta.

Il tweet di Renzi: «vicenda enorme»

E sull’assoluzione di Ferrandino interviene anche Matteo Renzi che attraverso Twitter commenta: «Giosi Ferrandino, Pd, già sindaco di Ischia è stato assolto nel processo per corruzione su Cpl Concordia». Di questa vicenda si è parlato molto in passato. Si parlerà poco domani sui giornali perché è assoluzione. Ma si parlerà a lungo nei prossimi anni: è una vicenda enorme...».

 

 

CRONACA

IL PROCESSO

Metanizzazione dell’isola di Ischia, assolto l’ex sindaco Giosi Ferrandino

Era accusato di corruzione per asservimento della funzione. Assolto anche l’architetto Arcamone. Renzi commenta su twitter: «Una vicenda enorme...se ne parlerà a lungo nei prossimi anni»

di Titti Beneduce

 

L’ex sindaco Pd di Ischia Giosi Ferrandino è stato assolto con «formula ampia perché il fatto non sussiste» al termine del processo su presunte irregolarità negli appalti per la metanizzazione dell’isola. La sentenza è stata emessa oggi, martedì 16 gennaio, dalla I sezione del Tribunale collegi9 B, presieduta da Francesco Pellecchia. Ferrandino era accusato di corruzione per asservimento della funzione. Assolto anche l’architetto Silvano Arcamone, ex dirigente dell’Ufficio comunale di Ischia.Per entrambi erano stati richiesti 3 anni di reclusione dal pm Giusy Loreto, titolare dell’inchiesta assieme ai colleghi Celeste Carrano e Henry John Woodcock. Soddisfazione per l’esisto della sentenza è stata espressa dagli avvocati Alfonso Forgiuele e Gennaro Tortora.Per un altro capo di imputazione contestato all’ex sindaco, induzione indebita a promettere utilità, Ferrandino ha chiesto l’abbreviato.

L’inchiesta

Nel marzo del 2015 l’inchiesta condotta dal Noe del maggiore Scafarto, nella quale erano coinvolti i vertici della coop emiliana Cpl Concordia, suscitò clamore e tenne banco per settimane sulle prime pagine dei giornali. Successivamente il Riesame stabilì che la competenza a giudicare i manager della coop Francesco Simone, Nicola Verrini e Maurizio Rinaldi, oltre che il presidente Roberto Casari, fosse il Tribunale di Modena. Casari e altri dirigenti Cpl Concordia erano stati invece assolti pochi mesi fa nell’ambito dell’altro processo in cui erano imputati a Napoli, quello dei presunti illeciti negli appalti per la rete del metano in provincia di Caserta.

Il tweet di Renzi: «vicenda enorme»

E sull’assoluzione di Ferrandino interviene anche Matteo Renzi che attraverso Twitter commenta: «Giosi Ferrandino, Pd, già sindaco di Ischia è stato assolto nel processo per corruzione su Cpl Concordia». Di questa vicenda si è parlato molto in passato. Si parlerà poco domani sui giornali perché è assoluzione. Ma si parlerà a lungo nei prossimi anni: è una vicenda enorme...».